Dove vuoi andare?
Scrivi una città
Seleziona una regione
Seleziona una provincia
Seleziona una tipologia
Cerca strutture

Aosta

Aosta

Una regione in verticale, si potrebbe dire. E non solo in senso fisico, per le tante, alte vette che la delimitano (fra tutte il Monte Bianco, la montagna più alta d'Europa, con i suoi 4807 metri), ma per la sorprendente concentrazione, in una regione di così ridotte dimensioni, di tanti splendori naturali e di tanti monumenti e beni storico-artistici di grande pregio. Una densità che evoca, in quanto a verticalità, la dovizia di grattacieli in una metropoli dove lo spazio urbano orizzontale è bene raro.Aosta, capoluogo e unica provincia della Valle, è città ricca di storia. Ben visibili sono le testimonianze dell'antica Augusta Pretoria (nome latino diAosta), come il grande Arco di Augusto (25 a.C.) e i resti del Teatro Romano. Il Medioevo fu per Aosta tutt'altro che un periodo buio: importante snodo di traffici commerciali con la Francia e la Svizzera, la città conobbe un lungo periodo di prosperità. Non a caso risalgono al Medioevo laCattedrale e la Collegiata di S.Orso, due chiese di grande bellezza. Altri monumenti medievali sono a valle della città: il castello di Fénis e, nei pressi di Saiut-Vincent, sede di un famoso casinò, il castello di Issogne, che con la sua insolita ricchezza di affreschi e architetture conferma la prosperità di quel tempo. Grandiosi gli scenari naturali della Valle: dalle imponenti cime del Monte Bianco all'asprezza affascinate del Cervino(4478 metri), dallo spettacolare Monte Rosa (così chiamato dal colore assunto in particolari momenti dai suoi grandi ghiacciai) al Gran Paradiso, l'alta montagna al centro dell'omonimo, grande Parco Naturale (oltre 200.000 ettari). Di antica tradizione e solida fama i centri di villeggiatura e le stazioni sciistiche della Valle: Courmayer e Breuil-Cervinia i più noti.