Dove vuoi andare?
Scrivi una città
Seleziona una regione
Seleziona una provincia
Seleziona una tipologia
Cerca strutture

Belluno

Belluno

La sua posizione nel cuore della Valbelluna, circondata dalle maestose vette delle Dolomiti, incantò i Celti che la chiamarono "Belo-dunum", collina splendente. Oggi il nitido chiarore delle montagne, dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, fa da sfondo ad una città che affascina e sorprende. A cominciare dagli edifici che fondendo forme nordiche al gotico veneziano generano un effetto unico, per arrivare alle antiche fontane che caratterizzano la Città Vecchia.

Il cuore è piazza del Duomo, dove si affacciano diversi edifici risalenti all'epoca in cui Belluno era parte dei domini della Repubblica di Venezia. Oltre che la cinquecentesca Cattedrale di San Martino, con la splendida facciata (incompiuta) in pietra, qui sorge il Palazzo dei Rettori, anch'esso rinascimentale e sede dei governatori veneziani per quasi quattro secoli. La Torre dell'Orologio (1549), elemento che richiama quella dei Mori di San Marco a Venezia. Il Palazzo dei Vescovi, la cui veste attuale è quella seicentesca, ospita oggi l'Auditorium. La vicina piazza dei Martiri rappresenta il listòn, il centro del passeggio cittadino. In origine piazza Campitello, il nome attuale ricorda che nel marzo 1945 qui furono impiccati quattro partigiani.

Un'ultima doverosa menziona merita la Chiesa di Santo Stefano (1468-85), bell'esempio di gotico che conserva opere interessanti, tra cui un crocifisso e due angeli lignei dello scultore e intagliatore Andrea Brustolon, esponente di rilievo del barocco veneziano. Il campanile in pietra presenta, curiosamente, un orologio con quadrante diviso in 24 ore secondo.

Località fra le più conosciute dell'intera catena alpina, Cortina deve la sua fama alla bellezza dei suoi paesaggi naturali. Situata al centro della Conca Ampezzana, la cittadina veneta è racchiusa fra le possenti cime delle Dolomiti e regala panorami da cartolina in tutte le stagioni dell'anno. 

Da quando, nel 1956, ospitò i primi Giochi Olimpici Invernali italiani, Cortina è nota soprattutto come località sciistica. Fama giustificata dai 140 chilometri di piste che si snodano su un dislivello di oltre 1700 metri fra le vette delle Tofane e del Monte Cristallo. Il comprensorio si trova nel Parco Naturale d'Ampezzo, un'area protetta che regala scenari da favola, da percorrere a piedi, con le ciaspole o gli sci d'alpinismo. Per gli amanti dello sci di fondo, il Fiames Sport Nordic Centern dispone di numerosi anelli, più o meno impegnativi, in grado di accontentare tutti, dagli sciatori alle prime armi ai più esperti. Ma la neve non è certo l'unica risorsa di Cortina: dalla primavera all'inizio dell'autunno è possibile immergersi in una natura incontaminata, fra boschi, torrenti e laghetti alpini, da attraversare a piedi o in bicicletta, oppure sperimentare uno dei centinaia di itinerari di arrampicata sportiva, con la possibilità di pernottare in uno dei 56 rifugi della zona.