Dove vuoi andare?
Scrivi una città
Seleziona una regione
Seleziona una provincia
Seleziona una tipologia
Cerca strutture

Padova

Padova

Padova e la sua Provincia, situate al centro della pianura Veneta, tra laguna colli e prealpi, costituiscono uno dei centri culturalmente ed economicamente più vivi e dinamici del Nord-est. Città di grandi tradizioni artistiche e culturali, Padova vanta insigni monumenti di grande interesse storico e artistico.
L'itinerario classico cittadino, che consente la visita in una sola giornata dei principali monumenti e luoghi di grande interesse, inizia da Piazza Eremitani dove si trovano la Cappella degli Scrovegni capolavoro di Giotto, i Musei Civici Eremitani (sezione archeologica, pinacoteca con opere dal 300 al 700, inclusi gli Angeli di Guariento, un crocifisso di Giotto, opere del Bellini), la Chiesa degli Eremitani (con affreschi di Guariento, di Giusto de' Menabuoi e di Andrea Mantegna) e Palazzo Zuckermann custode del Museo d'Arte - Arti Applicate e Decorative, e Collezione Bottacin. Vi ricordiamo che la visita alla Cappella degli Scrovegni va prenotata con almeno 48 ore di anticipo. Chi non è in possesso della prenotazione può accedere solo in caso di posti liberi. L'accesso è consentito a 25 persone per turno con turni composti da 15 minuti di sosta nell'avancorpo tecnologico e 15 minuti all'interno della Cappella.
Fu Giotto nei primi anni del Trecento, ad esaltare la decorazione a fresco ed inaugurare così una stagione straordinaria per la pittura narrativa e monumentale. La sua lezione ispirò generazioni di artisti per secoli. E così oggi Padova conserva un ineguagliabile patrimonio di “pareti narranti”, grandi cicli affrescati, che impreziosiscono edifici sacri e profani, pubblici e privati.


Di seguito vi presentiamo solo una selezione dei più significativi, che ha tenuto conto soprattutto dell’integrità dell’opera. Alcuni di essi sono visitabili solo su appuntamento, altri invece sono sempre aperti al pubblico. Per motivi di spazio molti non sono citati. Non stupitevi quindi se visitando Padova scoprirete un’infinità di altri affreschi, non citati in questa semplice scheda. Saranno un’ulteriore conferma che Padova è la città dell’affresco!