Dove vuoi andare?
Scrivi una città
Seleziona una regione
Seleziona una provincia
Seleziona una tipologia
Cerca strutture

Terni

Terni

Terni ha tremila anni di storia e un filo conduttore: il cambiamento. E’ una città che ha origini umbro-sabine preromane (e ne conserva gelosamente i reperti nel nuovissimo museo archeologico dell’area ex Siri-Caos in via Campofregoso). Poi è diventata il municipio romano di Interamna Nahars, del quale restano segni possenti nelle mura e nel grande anfiteatro accanto al Duomo.  Ai primi secoli del Cristianesimo fa riferimento la figura di San Valentino, vescovo di Terni e protettore degli innamorati di tutto il mondo, le cui spoglie sono venerate nella basilica sul colle appena sopra il centro cittadino. Terni conserva edifici medievali, come il santuario di San Francesco e la chiesa di san Salvatore, rinascimentali e Seicenteschi come la Cattedrale e molti dei palazzi nobiliari del centro storico.

Ma un nuovo grande e straordinario cambiamento la coinvolse e nei decenni successivi all’Unità d’Italia, quando il nuovo Stato decise di amplificare la vocazione industriale di Terni, determinata dalla posizione geografica e soprattutto dall’enorme forza motrice derivante dallo sfruttamento delle acque del Nera e del Velino. In pochi anni vennero costruite la grande acciaieria, la Fabbrica d’Armi ed altri imponenti complessi industriali. La popolazione si quintuplicò. Terni divenne quindi la più importante città industriale del Centro Italia ed anche il suo tessuto urbanistico cambiò radicalmente.

Molti sono i borghi che caratterizzano la città di terni tutti da visitare ricchi di una atmosfera antica e accogliente,le chiese sono un'altra attrazione della città dispiegate per i borghi la città e piena di storia e punti di interesse.